Intervista: Umbrella Network viene lanciato su Solana

Intervista: Umbrella Network viene lanciato su Solana

By Dan Ashmore - min. di lettura
Aggiornato 16 March 2023

Umbrella Network, il servizio decentralizzato di proprietà della comunità che fornisce soluzioni dati sicure e scalabili per le applicazioni DeFi, ha annunciato oggi il lancio della sua soluzione Oracle decentralizzata Layer-2 sulla blockchain di Solana. Mira a potenziare la blockchain di Solana con una soluzione Oracle in grado di fornire dati scalabili, consentendo l’integrazione e l’aggiunta di feed di dati verificati.

Umbrella Network, il cui token (UMB) è attualmente scambiato con una capitalizzazione di mercato di 6,6 milioni di dollari, offrirà una moltitudine di feed di dati su statistiche sportive, informazioni meteorologiche, dati assicurativi, assistenza sanitaria e altro ancora.

Solana diventa così la prima catena non EVM con cui Umbrella Network si è integrato. Il Layer-1 ha ottenuto un incredibile successo l’anno scorso diventando la terza criptovaluta più grande ad un certo punto, dietro solo alla royalty che sono Bitcoin ed Ethereum. Da allora, tuttavia, ripetute interruzioni l’hanno trascinato di nuovo con i piedi per terra.

Abbiamo incontrato John Chen, Presidente di Umbrella Network, per avere i suoi pensieri sulla piattaforma, così come su Solana e DeFi in generale.

Cointext : L’estate scorsa Solana era sulla bocca di tutti poiché è esplosa in termini di prezzo e utilizzo: Solana Summer! – pensi che possa tornare dov’era?

John Chen: Credo che Solana stia attraversando alcuni momenti deboli ora con tutte le interruzioni che si verificano. Ma parte del motivo per cui ciò sta accadendo è perché sta elaborando più transazioni di tutte le altre principali blockchain messe insieme. Se Solana riesce a superare questo periodo ed è in grado di affrontare queste interruzioni e instabilità della rete, può riguadagnare un po’ di fiducia e continuare la sua traiettoria di crescita.

TC:   Le ripetute interruzioni su Solana (sei durate più di otto ore da gennaio) ti preoccupano per il lancio su Solana?

JC: Solana sta sperimentando dolori crescenti proprio come altri level 1 che hanno subito una crescita esplosiva. Non siamo così preoccupati a riguardo. Ci saranno sempre compromessi tra velocità, scalabilità e sicurezza.

Solana ha solo 1 anno e mezzo ed è ancora un ecosistema emergente. Anche ETH si sta ancora evolvendo e sta migliorando la sua architettura. Ciò che è importante è una comunicazione chiara con la comunità su ciò che sta accadendo e avere un team profondamente impegnato e di talento, insieme ad una comunità appassionata, che sta lavorando attraverso questi crescenti problemi e continuando a migliorare il sistema.

TC:   Sono un grande esperto di analisi sportive, quindi sono naturalmente curioso quando parli di soluzioni di dati personalizzate nell’area sportiva: puoi spiegare cosa comporta?

JC: Questo è solo l’inizio. Ci sono due grossi problemi nello spazio Web3/blockchain.

  1. I dati sono troppo costosi.
  2. I dati non sono sulla catena.

La nostra architettura ci consente di portare in catena set di dati grandi e complessi che semplicemente non erano possibili nemmeno un anno fa. La capacità per noi di aggregare migliaia di transazioni significa che improvvisamente i dati del mondo sono abbastanza economici da creare prodotti dirompenti.

I dati sportivi che porteremo online riguarderanno sia le quote delle scommesse che i risultati delle partite dell’intera libreria mondiale di sport ed eSport. Immagina di possedere un NFT della tua squadra sportiva preferita che si aggiorna in tempo reale con i risultati delle partite e le statistiche importanti. Oppure immagina che il tuo biglietto per l’ingresso ai giochi sportivi sia un NFT che ti garantisce determinati bonus VIP in base ai giochi a cui hai partecipato. La creazione di una piattaforma decentralizzata di scommesse e fantasport è ora possibile.

CT: Qual è secondo te la cosa più singolare di Umbrella, che la distingue dalla concorrenza?

JC: Il nostro principale vantaggio competitivo rispetto ad altri oracoli è la nostra capacità di aggregare i dati tramite una soluzione di livello 2 utilizzando Merkle Trees. Questo ci consente di portare migliaia di punti dati sulla blockchain in una singola transazione mentre altri oracoli possono portare solo un punto dati per transazione. L’altro modo può essere incredibilmente costoso, lento e gravoso.

Grazie alla nostra capacità di scrivere dati in batch on-chain, siamo in grado di scalare rapidamente e avere costi significativamente inferiori rispetto agli oracoli tradizionali. Il livello 2 fornisce il calcolo fuori catena, offrendo a noi e ai nostri partner meno limitazioni sui costi del gas.

Inoltre, grazie a questa architettura, siamo in grado di fornire soluzioni dati più personalizzate. Ora possiamo fornire dati su 6 catene diverse, la sesta è Solana, con altre in lavorazione. Possiamo ottenere un nuovo partner attivo e funzionante con il proprio feed prezzo in pochi giorni (anziché mesi, che è qualcosa che abbiamo sentito sul mercato).

Se esiste un’API nel mondo reale, è probabile che possiamo ottenere quei dati.

Quindi potrebbe essere “meteo in tempo reale”, statistiche sportive, informazioni assicurative, prezzi immobiliari, dati di e-commerce, i tipi di dati sono praticamente illimitati. Di recente abbiamo portato l’intero Russell 2000 come offerta di dati.

I limiti e i costi dei dati sono stati problemi per gli sviluppatori di dApp. La nostra visione è che risolvendo questo problema, l’ecosistema generale può avanzare ulteriormente.

CT: La portata dei dati di Umbrella è intrigante – criptovalute, azioni, materie prime ecc. – ti aspetti che le criptovalute siano sempre le più richieste? E che tipo di divisione ti aspetteresti tra gli altri?

In realtà penso che i dati crittografici e finanziari nativi siano solo l’inizio. I dati che saranno presto disponibili per gli sviluppatori in Web3 cambieranno il gioco.

Immagina un contratto di assicurazione decentralizzato che afferma “se non piove in questa regione dell’India per 30 giorni, paga l’agricoltore 500$”. Lo smart contract richiama i nostri dati meteorologici e paga l’agricoltore per l’assicurazione di cui aveva bisogno.

Immagina una NFT che è la certificazione di una filiera alimentare che aggiorna il certificato mentre viaggia con dati di localizzazione verificati.

Stiamo lavorando per chiudere set di dati che semplicemente non erano disponibili prima per gli sviluppatori nello spazio blockchainweb3. È eccitante.

CT: Quale pensi sia il motivo alla base della tendenza al ribasso del prezzo di Umbrella e cosa diresti agli investitori che stanno valutando l’acquisto ora, mentre continui ad espanderti?

JC: Come sempre, siamo un progetto incentrato sull’utilità e non diamo alcun consiglio finanziario, quindi non voglio commentare l’acquisto di token e le tempistiche. Ma quello che possiamo dire è che il mercato in generale ha molta volatilità e continuerà ad attraversare alti e bassi man mano che il settore matura.

La maggior parte del mercato delle altcoin sta sottoperformando, ma anche se è così, il potenziale a lungo termine della blockchain in generale a questo punto è innegabile. Siamo ancora un progetto in fase iniziale, essendo sul mercato da poco più di un anno.

Quello che stiamo facendo è rispettare la nostra tabella di marcia ed eseguire la nostra visione più ampia di portare enormi quantità di dati scalati sulla catena e ad un costo incredibilmente basso. Gli oracoli sono una componente vitale dell’ecosistema blockchain e la crescita e il potenziale del mercato, in particolare a lungo termine, saranno enormi.

Riteniamo che la nostra soluzione affronti molti dei problemi relativi all’attuale mancanza di diversità, costi e disponibilità dei dati, quindi siamo ben posizionati per sfruttare le opportunità di crescita più ampie poiché sempre più dApp avranno bisogno di dati on-chain.